Come rendere più veloce il PC

18ixerst85sdgjpg
Chiunque abbia un computer prima o poi si trova di fronte ad un rallentamento della macchina e ad un calo generale delle prestazioni che inficia variamente l’esperienza d’uso. I computer, si sa, sono soggetti a questo deterioramento perché la tecnologia avanza velocemente e le parti diventano obsolete e nel giro di pochi anni finiscono con il funzionare male. Capita spesso che il rallentamento del computer sia dovuto anche ad una serie di comportamenti dell’utente, che magari lo appesantisce con troppi programmi o file, o perché adotta dei comportamenti sbagliati. Ecco quindi alcuni consigli su come rendere più veloce il PC.

Come rendere più veloce il PC: premessa

Prima di dare qualche consiglio su come rendere più veloce il PC è doveroso spiegare che nella maggior parte dei casi il miglioramento delle prestazioni in seguito alle indicazioni non è ottimo: questo avviene quando il problema non è solo dovuto ai programmi, ma al degradarsi delle componenti hardware del PC. In questi casi la soluzione migliore è cambiare queste parti o, se la situazione è ormai troppo grave, acquistare una nuova macchina. Ma prima di fare ciò, è ottima cosa seguire questi consigli su come rendere più veloce il PC e verificare i risultati.

Come rendere più veloce il PC: i consigli

  • Come scritto sopra, il computer tende a rallentare quando la memoria si riempie. Un consiglio su come rendere più veloce il PC è quindi quello di controllare i file sul computer e cancellare quelli inutili. In questo frangente è importante cancellare i file temporanei, che nel giro di qualche mese possono diventare assai pesanti. Per cancellare i file temporanei, Windows mette a disposizione un semplice e perfomante tool gratuitamente, senza quindi che sia necessario scaricarne uno da internet. Il tool è Pulizia disco e per avviarlo è sufficiente andare in Risorse del computer (o Computer), cliccare con il tasto destro sull’icona del disco rigido che si vuole pulire (ad esempio “OS (C:)“) e cliccare su Proprietà. Nella schermata iniziale si potrà cliccare su Pulizia disco e seguire le indicazioni dello strumento per liberare spazio. Un ulteriore metodo per liberare spazio è disinstallare i programmi che magari non servono più. Per farlo bisognerà andare in Pannello di Controllo -> Programmi -> Disinstalla un programma e cancellare i programmi che si vuole.
  • Se il computer ci mette molto tempo ad avviarsi può essere perché si hanno molti programmi impostati per attivarsi automaticamente all’avvio di Windows. Un consiglio per rendere più veloce il PC, quindi, è quello di disattivare l’avvio automatico di questi programmi e godersi l’avvio più veloce di Windows. Per modificare le impostazioni dell’avvio IN Windows 8.1 o 10 è sufficiente andare in Gestione Attività, che può essere richiamato cliccando con il tasto destro in uno spazio vuoto della barra Start (e cliccando su Gestione Attività dal menu a tendina che si apre) oppure premendo la combinazione di tasti CTRL+SHIFT+ESC. In Gestione Attività sarà poi necessario andare nella sezione Avvio, scegliere il programma che non si vuole far avviare automaticamente, cliccare con il destro e scegliere Disabilita. Se si ha una versione più vecchia di Windows, invece, si può scaricare l’utility Autoruns for Windows dal sito della Microsoft, con il quale si potrà scegliere quali programmi disabilitare.
  • Deframmentare il disco rigido può essere un ottimo modo per rendere più veloce il PC. La deframmentazione va a rendere più efficiente l’uso della memoria del computer e rende quindi più veloce la macchina. Nella nostra Lista dei migliori programmi Windows sarà possibile trovare i migliori software gratuiti per effettuare l’operazione.

Add Comment