Windows 8: ecco quali sono i requisiti minimi

Windows 8: ecco quali sono i requisiti minimi

La continua evoluzione dei processori e del resto dei componenti per computer ha permesso a Microsoft, nel corso degli anni, di sviluppare sistemi operativi sempre più all’avanguardia, sia dal punto di vista delle prestazioni sia da quello delle funzioni e, ovviamente, anche da quello dell’interfaccia.

Per far si che i sistemi operativi Windows funzionino a dovere è dunque opportuno fare in modo che il computer su cui si desidera installare il sistema operativo sia dotato di tutta una serie di requisiti minimi. Microsoft, a tal proposito, ha reso noti quelli che sono i requisiti minimi di Windows 8.

Si tratta di richieste hardware alla portata della maggior parte dei computer desktop e dei notebook venduti dal 2006 ad oggi.

Requisiti minimi Windows 8 32 bit

  • Processore (CPU): x86 da 1 GHz o superiore con supporto per PAE, NX e SSE2
  • Memoria (RAM): 1 GB
  • Spazio libero su disco fisso: 16 GB
  • Scheda video: DirectX 9 con driver WDDM 1.0
  • Risoluzione dello schermo: 1024×768 per l’esecuzione delle app di Windows Store – 1366×768 per la visualizzazione di due app di Windows Store affiancate

A tali requisiti minimi Microsoft ne aggiunge un altro per chi intende sfruttare l’interfaccia pensata per i touchscreen: un tablet o un monitor che supporta le funzionalità multitouch.

Requisiti minimi Windows 8 64 bit

  • Processore (CPU): x64 da 1 GHz o superiore con supporto per PAE, NX e SSE2
  • Memoria (RAM): 2 GB
  • Spazio libero su disco fisso: 20 GB
  • Scheda video: DirectX 9 con driver WDDM 1.0
  • Risoluzione dello schermo: 1024×768 per l’esecuzione delle app di Windows Store – 1366×768 per la visualizzazione di due app di Windows Store affiancate

Anche in questo caso Microsoft aggiunge un altro requisito di sistema per chi intende sfruttare l’interfaccia pensata per i touchscreen: un tablet o un monitor che supporta le funzionalità multitouch.

Add Comment