Come rimuovere le funzionalità cloud da Office 2013

cloud office 2013

Se si utilizza la versione desktop più recente di Microsoft Office, Office 2013, si sarà notato che l’azienda ha integrato diverse funzionalità cloud nella suite. Si può accedere al proprio account OneDrive per caricare e salvare i documenti, per esempio. Mentre questo può essere utile per gli utenti che fanno largo uso della funzionalità, non è davvero necessario se non s’intende usarla mai.

La seguente guida fornisce i mezzi per rimuovere le caratteristiche legate a OneDrive e latri servizi di hosting su cloud da Office 2013, in modo che non siano più integrate con il software e non si visualizzino nemmeno nei menu.

Ci sono due modi per far ciò: il primo consiste nell’aggiungere una nuova voce al Registro di Sistema di Windows, il secondo fa uso dell’Editor Criteri di Gruppo.

 

Disattivare le funzionalità cloud di Office nl 2013 utilizzando il Registro di Sistema

 

Questo metodo può essere utilizzato su tutti i sistemi che eseguono Office 2013 e quindi è il metodo consigliato nella maggior parte dei casi. Ecco cosa bisogna fare:

  1. Premere la combinazione di tasti Windows-R sulla tastiera. Questo aprirà la casella Esegui.
  2. Immettere regedit e premere Invio epr aprire l’Editor del Registro di Windows.
  3. Utilizzare la struttura di navigazione a sinistra per passare alla seguente chiave: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\SignIn
  4. Se SignIn non esiste, fare clic destro su Common e selezionare Nuovo > Chiave e assegnare il nome SignIn.
  5. Fare clic destro su SignIn in seguito e selezionare Nuovo > Valore DWORD (32-bit) dal menu contestuale
  6. Assegnare il nome SignInOptions.
  7. Farvi doppio clic sopra e impostare il valore su 3. Questo eliminerà le caratteristiche cloud da Office 2013.

Per abilitare tali caratteristiche di nuovo in un successivo momento, basterà eliminare la chiave SignInOptions.

 

Disattivare le funzionalità cloud di Office nl 2013 utilizzando l’Editor Criteri di Gruppo

 

L’Editor Criteri di Gruppo è disponibile solo nelle versioni Professional di Windows, il che significa che non si può fare uso di questo metodo se si possiede una versione Home o Basic di Windows.

Un secondo requisito è che è necessario scaricare e installare i file dei modelli amministrativi di Office 2013.

  1. Premere la combinazione di tasti Windows-R sulla tastiera per aprire la casella Esegui.
  2. Digitare gpedit.msc e premere Invio. Questo farà aprire l’Editor Criteri di Gruppo.
  3. Passare alla seguente struttura: Criteri Computer locale > Configurazione utente > Modelli amministrativi > Microsoft Office 2013 > Varie
  4. Localizzare la voce “Block signing into Office ” nell’elenco e farvi doppio clic sopra.
  5. Selezionare Attivata dalla finestra che si apre e “nessun permesso” per non consentire il signin con i servizi cloud.

Per annullare la modifica, riportare il valore su ‘non configurato’.

Add Comment