Come salvare il registro di sistema

A cosa serve il registro di sistema? Introdotto da ormai molti anni da parte della Microsoft, il registro serve al sistema operativo per stipare informazioni vitali sui programmi, i servizi ed eventuali impostazioni che sono legate con i suddetti. Per più occasioni è sempre bene averne uno di backup, soprattutto quando ci piace fare la pulizia oppure maneggiare ed effettuare Tweaks all’interno del registro. Ma possiamo creare un backup senza eventuali programmi integrati?

Nota: Ricordate di tenere la minor quantità di programmi aperti mentre salvate il tutto.

Come salvare chiavi individuali o ramificazioni? Dobbiamo prima di tutto aprire l’editor del registro. Possiamo utilizzare sempre esegui premendo la combinazione WIN+R (il tasto con la bandierina!) e digitando regedit. Cercate la chiave che vi interessa salvare e premete con il tasto destro su di essa. Cliccate su “Esporta” ed assegnate pure una posizione alla chiave. Se desiderate ripristinare la chiave in futuro, cliccate sulla chiave salvata, confermate che volete utilizzare i dati della chiave e siete a posto.

Volete salvare TUTTO il registro? Potete farlo con questo sistema, ma non completamente perché le chiavi attualmente utilizzate non possono essere salvate o ripristinate. Potete comunque andare su “Computer” sempre su editor di registro, fare esporta, e salvare. Questo può richiedere un po’ di tempo ed il file stavolta sarà piuttosto grande, lento da elaborare.

Potete sempre utilizzare il ripristino di sistema. Potete sempre richiamarlo con Ripristino configurazione sistema tramite il menu avvio oppure usando Esegui (WIN+R) e digitando rstrui.exe . Potete creare un nuovo punto di ripristino come precauzione, visto che questo salva anche il registro eventualmente venga danneggiato in maniera grave. Ricordate che in Windows 8 la faccenda è leggermente differente, anche se potete richiamare parte di queste cose descritte dalla modalità Scrivania. Buona parte degli strumenti è disponibile tramite un riavvio in modalità provvisoria.

Add Comment