Come scaricare Windows gratis e legalmente

Windows 7 Live CD en Español (2010)Una delle cose che maggiormente vengono proposte agli utenti di Windows nei guai è di “formattare il computer e reinstallare Windows”, il che andrebbe pure bene, se non fosse che quando compri il computer con la copia originale del sistema operativo su, non viene fornito alcun cd o pensa USB di installazione. Molte persone si rivolgono quindi ai download illegali, tramite torrent o link che spesso nascondono virus  sono poco affidabili. Un’alternativa però esiste e oggi vi spieghiamo come scaricare Windows gratis e legalmente.

Prima di spiegare come scaricare Windows gratis e legalmente bisogna fare delle precisazioni. Di seguito si parlerà di varie versioni di Windows, a partire dal 7, e ciascuno richiederà una chiave di registrazione diversa, per cui bisognerà assicurarsi di avere quella giusta. Dovrete anche decidere se utilizzare un dvd o una penna USB eseguibile; in quest’ultimo caso si avrà bisogno di una penna di almeno 4GB, che non dovrà contenere altri file. è anche consigliato di scaricare le versioni base di Windows, per poi scaricare eventualmente le parti aggiuntive. Infine, questa guida è ovviamente indirizzata a chi possiede già una copia legale di Windows e non servirà a chi invece ne possiede una piratata.

Come scaricare Windows gratis e legalmente – Windows 7

A differenza delle versioni 8 e superiori, in Windows 7 non esiste l’opzione Reset, per cui chi vuole ripristinare Windows reinstallandolo, necessita dei file d’installazione. Esistono soluzioni diverse al problema di come scaricare Windows gratis e legalmente a seconda di come abbiate ottenuto Windows 7 e cioè se:

  • Avete acquistato un computer in negozio, con Windows già preinstallato;
  • Avete scaricato Windows o acquistato la chiave di registrazione online.

Se si acquistata la chiave online, ecco come scaricare Windows gratis e legalmente. Per fortuna, Microsoft ha reso possibile il download di Windows 7 dal sito ufficiale per cui basta semplicemente andare nella sezione di download software, inserire il codice Product Key posseduto (la chiave di registrazione) e procedere al download. Microsoft consente anche di scegliere se ricevere un link per il download del file ISO tramite email, cosa utile se non si vuole più ripetere il processo di controllo nuovamente. In alternativa, si potrebbe anche prendere una copia di Windows di un conoscente e usare il proprio Product Key, saltando la fase di scaricamento.

Cosa fare se si è acquistato un PC con Windows pre-installato

Se Windows è arrivato tramite l’acquisto di un computer, ecco come scaricare Windows gratis e legalmente. Il metodo descritto sopra, purtroppo, non funziona in questo caso perché Microsoft Software Recovery non supporta le copie pre-installate. L’unica cosa da fare è rivolgersi al produttore del computer, perché la chiave di registrazione funziona solo per la copia presente sul PC al momento dell’acquisto. Bisognerà quindi contattare il produttore e richiedere l’invio di una copia di Windows: mentre alcuni produttori di solito inviano la copia gratuitamente, altri potrebbero richiedere un compenso.

Come scaricare Windows gratis e legalmente – Windows 8 e 8.1

Con Windows 8 e 8.1 scaricare Windows gratis e legalmente è molto più semplice, grazie alla nuova opzione che permette di ripristinare o resettare il computer. Questa è sicuramente l’opzione più facile, ma se si vuole scaricare i file d’installazione del sistema operativo, è possibile farlo gratuitamente. Ricordare solo che la chiave di registrazione di Windows 8 non funziona per la versione 8.1 e viceversa, per cui bisogna scaricare la versione compatibile con la Product Key. Potete scaricare Windows gratis e legalmente direttamente dal sito di Microsoft, dove troverete l’ISO delle versioni 8 e 8.1.

Come scaricare Windows gratis e legalmente – Windows 10

Come già scritto più volte, Windows 10 è sicuramente migliore dei suoi ultimi predecessori e la Microsoft si sta davvero impegnando per spingere le persone ad aggiornare il sistema gratuitamente. Ma come scaricare Windows gratis e legalmente in questo caso? S e si ha già un computer con una versione originale di Windows, si può utilizzare la pagina dedicata del sito di Microsoft, dove si può aggiornare il sistema o scaricare lo strumento d’installazione di Windows 10. Una volta scaricato, sarà sufficiente scegliere l’opzione per creare un file d’installazione e il gioco è fatto.

scaricare la ISO di Windows 10, ecco come fare

Vi spiegheremo passo per passo come scaricare la ISO di Windows 10. Per chi non conoscesse l’ultima piattaforma operativa di Microsoft, siamo davanti ad un qualcosa di mai visto fino ad oggi….davvero tante le nuove funzionalità che mette a disposizione per gli utenti.

Detto ciò, prima di passare alla guida vera e propria, sottolineiamo che i passaggi da seguire sono facilissimi, una procedura che può senza alcun problema svolgere una persona anche alle prime armi.

Ai tempi d’oggi moltissimi utenti che si ritrovano in casa o nel proprio ufficilio un PC fisso o portatile come primo obiettivo hanno sempre quello di scaricare l’ultima versione del sistema Windows disponibile per rinnovare il proprio computer e aggiungere nuove ed intriganti funzionalità. Windows 10 ad oggi pensate un po’ è stato considerato il sistema più aperto sviluppato da Redmond, cambiato tantissimo rispetto alle altre piattaforma che hanno debuttato fino adoggi.

Prima di visualizzare ogni singolo passaggio su come scaricare la ISO di Windows 10, bisogna tassativamente vedere se il proprio PC è perfettamente in grado di soportare il sistema di Redmond. Qui sotto quindi vi riportiamo i requisiti che servono per non riscontrare nessun problema, prelevati direttamente dal sito ufficiale di Microsoft:

  • Processore: 1 gigahertz (GHz) o superiore oppure SoC
  • RAM: 1 gigabyte (GB) per sistemi a 32 bit o 2 GB per sistemi a 64 bit
  • Spazio su disco rigido: 16 GB per sistemi a 32 bit, 20 GB per sistemi a 64 bit
  • Scheda video: DirectX 9 o versione successiva con driver WDDM 1.0
  • Display: 800×600

Finalmente possiamo andare a vedere la procedura su come scaricare la ISO di Windows 10:

L’immagine ISO, per chi fino a questo momento non ne avesse mai sentito parlare, è una semplice fotografica dell’intero sistema operativo, app e software implementati in un momento preciso, in questo caso l’inizio, dato che viene fornita direttamente da Windows.

Il tutto può essere scaricato senza il minimo problema da Internet e si può masterizzare in pochi minuti su un classico DVD o chiavetta USB con almento uno storage di 8GB – consigliamo di utilizzare il popolarissimo Rufus.

A questo punto collegatevi al sito ufficiale di Microsoft all’indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=691209 e, proseguendo, scaricate Media Creation Tool. Grazie a quest’ultimo facilissimo da usare, potrete avviare il downlod del file ISO.

Per farlo, basta effettuare il download del programma e aprirlo, accettare il contratto e le condizioni di licenza, creare supporti di installazione e optare per la propria lingua – di base e l’italiano – l’edizione di Windoes e in conclusione il genere di architettura se a 32bit o 64.

La guida di oggi è giunta alla sua conclusione. Per ogni problema o dubbio non esitate a comunicarcelo nell’apposito box dei commenti. Alla prossima cari lettori.

 

crea il tuo sito

Add Comment