Smartphone Android che non s’accende più: ecco cosa fare.

Anche i cellulari Android possono avere problemi. In particolare, può capitare quella volta che prendiamo il nostro Smartphone o Tablet Androd e, al tentativo d’accensione, questo non voglia proprio saperne di partire. Anzi, rimane proprio a schermo nero! Per fare ciò, il problema può essere lieve o grave, non è mai del tutto certo. Perciò, ecco delle soluzioni che possiamo attuare per il nostro bravo cellulare con il robottino verde:

A volte può capitare che la batteria scenda troppo in basso. Tenete il cellulare in carica con l’alimentatore da spina per una mezz’ora. Potete provare con qualche cavo differente per vedere se il problema persiste o meno.

Provate a rimuovere la batteria o fare un hard reset. Rimuovete la batteria, tenete premuto il tasto d’accensione, poi rimettete la batteria. In caso contrario, provate a tener premuto il tasto d’accensione per una buona manciata di secondi, 20 o 30 basteranno.

Provate a fare il ripristino da recovery. Questo purtroppo non possiamo descriverlo con precisione dato che le combinazioni di tasti che legano questa faccenda possono essere tanti e diversi. Nonostante ciò controllate se è possibile fare il reset da recovery e quel che serve. Fate attenzione però: può darsi che ciò includa una pulizia completa della memoria del vostro cellulare.

Fate un Reset di fabbrica. Simile al recovery mode, ma stiamo parlando di quello con tanto di menù fornito dal sistema. Stessa cosa per la faccenda dei tasti. A volte è Home + volume su e a volte è un’altra combinazione. L’importante però è riuscire a capire quale, per poi navigare all’interno del menù e fare un reset di fabbrica. Anche in questo caso, programmi che non salvano sulla MicroSD o su un Cloud si ritroveranno completamente ripuliti. Potete provare anche a fare un Wipe della cache per vedere se ciò sblocca l’avvio del vostro cellulare.

Add Comment