Smontato iPad Mini Retina, ecco cosa c’è sotto il cofano

Smontato iPad Mini Retina, ecco cosa c'è sotto il cofano

L’iPad Mini con display Retina, la nuova ed ancor più performante versione del tablet di Cupertino dalle dimensioni contenute, è stato presentato ufficialmente settimane fa ed è stato reso disponibile sulla versione italiana dall’Apple Store da alcuni giorni a questa parte.

In molti hanno già avuto modo di saggiare le caratteristiche del nuovo tablet, molti altri, invece, non hanno ancora potuto toccare con man propria la più recente creazione di Apple.

A prescindere dalla categoria di appartenenza la curiosità di sapere cosa si nasconde realmente “sotto il cofano” è però comune a molti, anche ai ragazzi di iFixit che, così come di consueto in concomitanza della commercializzazione di nuovi dispositivi di punta, hanno provveduto a smontare, pezzo dopo pezzo, l’iPad Mini con display Retina.

La squadra di iFixit ha assegnato al nuovo tablet Apple un punteggio di riparabilità pari a 2 su 10, un dato questo che sta ad indicare chiaramente come l’iPad Mini con display Retina non sia un dispositivo adatto ad essere sottoposto a riparazioni, per così dire, casalinghe.

Dal teardown si apprende infatti che pima di poter accedere alla parte interna del device è necessario rimuovere il pannello in vetro posto sulla parte frontale del dispositivo. Per poter effettuare tale operazione è necessario far sciogliere la colla posta al di sotto del pannello e poi rimuovere lo stesso attraverso un’apposita ventosa. La medesima operazione va realizzata per rimuovere dal fondo del case unibody in alluminio la batteria del dispositivo, anch’essa attaccata con materiale collante. Sul lato destro del dispositivo trova posto la scheda madre.

Dal processo di smontaggio è stato inoltre possibile apprendere che processore A7, coprocessore M7 e memoria RAM da 1 GB rendono dal punto di vista delle prestazioni il nuovo iPad Mini con dislay retina simile ad iPad Air.

Add Comment