Spychatter, i dati sensibili nascosti su una mappa virtuale sul web

hidinginbox

Un pizzico di orgoglio italiano c’è eccome in una delle nuovissime applicazioni che stanno invadendo il mercato a stelle e strisce.

Stiamo parlando di Spychatter, ovvero un’applicazione che ha come scopo quello di proteggere nel migliore dei modi le comunicazioni dell’utente sul web.

L’applicazione Spychatter è stata creata ad opera di uno sviluppatore italiano, ovvero Agostino Sibillo, foggiano che abita ormai negli Stati Uniti.

L’app è stata lanciata per il momento solamente per dispositivi Android e mette gli utenti in condizione di poter celare nel web dei file, piuttosto che informazioni ed ogni tipologia di dato.

Più precisamente, l’utente ha a disposizione una mappa del mondo ed ha la possibilità di collocare file e cartelle in un indirizzo ben preciso, senza che possa essere individuato in alcuna maniera.

Secondo quanto riportato dai calcoli di Sibillo, sembra che ci vogliano qualcosa come 862 anni per poter recuperare i dati contenuti nella mappa.

Un progetto che ha subito raccolto un grandissimo numero di consensi: a testimoniarlo c’è la presentazione che è avvenuta in pompa magna, dato che si è svolta ad Hollywood ed ha visto la partecipazione anche di diverse star non solo del mondo dello spettacolo, ma anche di quello sportivo.

Per il mercato italiano, l’azienda che ne cura lo sviluppo ha deciso di investire ben due milioni di dollari per promuoverla nell’ambito di una particolare campagna pubblicitaria che vedrà il via tra qualche mese: sembra che si tratti di una specie di caccia al tesoro che dovrebbero svolgersi sull’intero territorio della nostra penisola.

SpyChatter
IVu Tech Corp. Social Free
Download

 

Add Comment