Come studiare l’anatomia umana online

education-hero-insert

Internet è uno dei migliori strumenti di diffusione scientifica e culturale, non a caso sempre più persone utilizzano le rete per informarsi, ma anche studiare. Chi frequenta l’università, sa bene quanto un libro possa costare, soprattutto se quel libro è di anatomia e lo studente di medicina. Nell’era della libera informazione però, è possibile risparmiare centinaia di euro e approfittare di un’esperienza di studio interattiva e molto più stimolante, grazie alla creazione di siti specializzati che consentono di studiare l’anatomia umana online. Vediamo quali sono.

Come studiare l’anatomia umana online, ecco i siti

Se si vuole studiare l’anatomia umana online si può scegliere tra questi siti:

  • Biodigital: il sito mette a disposizione un atlante umano con oltre 5000 modelli 3D animati ad altissima risoluzione con cui si può interagire e simulazioni di malattie da studiare. Il sito mette a disposizione un account gratuito per i singoli e piani pensati per gruppi e organizzazioni.
  • ZygoteBody: è un’applicazione online che permette di visualizzare qualsiasi parte del corpo umano in 3D. È possibile scegliere tra la versione Lite, gratuita, e quella Premium o Professional: la prima offre l’intera mappa anatomica umana, mentre le opzioni a pagamento offrono ulteriori strumenti come l’alta definizione, la possibilità di inserire delle note nelle immagini, disegnare, sezionare e tanto altro.
  • Healthline Body Maps: il sito Healthline.com mette a disposizione mappe perfette per studiare l’anatomia umana online. Il sito offre una descrizione di qualsiasi organo o apparato, permette di osservare da vari livelli di profondità e girare a 360° per guqardare l’area interessata dall’angolo che più si preferisce.
  • Visible Human Server: è un miniprogramma che permette di accedere ai dati raccolti da Visible Human e di interagire con essi. Il programma permette di estrarre porzioni, superfici o animazioni dai dataset maschili e femminili, nonché di costruire modelli anatomici 3D utilizzando le aree selezionate e i modelli 3D presenti nei datased.

Add Comment