Telegram, l’elenco dei bot disponibili

telegram-messengerCon i bot, Telegram consente di svolgere numerose operazioni di ogni tipo, vediamo quali usare.                                                         Telegram è un programma di messaggistica istantanea che funziona in maniera quasi identica a Whatsapp. Permette di inviare messaggi di testo, ma anche audio, video e tanto altro, tutto utilizzando la connessione ad internet. Per molti esperti del settore, ma anche utenti, Telegram è anche migliore del più famoso Whatsapp, grazie alla maggiore velocità nell’invio dei messaggi e soprattutto al fatto che Telegram è gratuito, in quanto nasce da un progetto open source. Oltre alle funzioni che tutti gli user di Whatsapp già conoscono, Telegram offre anche la possibilità di usare dei bot, ovvero dei contatti automatici in grado di fornire le più disparate informazioni e svolgere tante operazioni, come svolgere ricerche in Internet tramite il motore di ricerche DuckDuckGo o giocare a sudoku. Telegram, insomma, va ben oltre il semplice programma di messagistica e offre numerosi servizi accessori molto utili. Per poter utilizzare i bot nel programma, è sufficiente aggiungerli dall’applicazione mobile – disponibile per Android, iOs, Windows – pigiando su “Aggiungi a Telegram”, dopodiché i bot saranno accessibili anche dalla versione desktop e da quella web.

La lista dei bot di Telegram

Ma quali sono i bot che si possono utilizzare in Telegram? Eccone una lista:

  • Stickersbot: consente di ottenere sticker da condividere con i contatti mentre si chatta. Basta scrivere /newstickerpack per ottenere vari set di sticker tra cui scegliere quelli da scaricare e installare nel programma.
  • Dottorbot: questo bot invia una “pillola” di scienza al giorno, per arricchire la conoscenza e stuzzicare la curiosità degli utenti.
  • Unit converter bot: permette di convertire tutte le unità di misura.
  • Gif bot: consente di ricercare in rete una gif, partendo da una parola o una parola. Si potrà poi ottenere il link della gif o salvarla sul proprio dispositivo.
  • Image bot: consente di ricercare foto e gif su ijnternet, tramite il motore di ricerca Bing e con l’opzione safesearch attivata.
  • Xkcd bot: anche questo bot consente di cercare immagini, ma direttamente dal portale XKCD.
  • Flickr bot: se si usa il sito flickr, con questo bot sarà possibile cercare immagini direttamente da Telegram.
  • Cat picture bot: siete amanti dei gattini come tutti gli altri internauti? Con questo bot sarà possibile ricercare tutte le immagini che si vogliono con protagonisti i felini più amati al mondo.
  • Weatherbot: fornisce notizie meteo per molte città italiane.
  • Meme generator bot: sulla base di un testo scritto dall’utente sarà possibile generare un meme personalizzato da usare subito.
  • Youtube bot: digitando una parola o una frase sarà possibile cercare un video direttamente su Youtube.
  • Grocery list bot: per quelli che al supermercato hanno bisogno della lista della spesa, questo bot consente di gestirne una in modo facile e veloce.
  • Safe bot: consente di creare combinazioni sicure da usare come password.
  • Italia bot: consente di connettersi alle webcam di numerose attrazioni turistiche italiane per dare uno sguardo anche da lontano.
  • Dicebot: consente di lanciare un dado virtuale.
  • Translate bot: traduce le frasi in maniera istantanea, anche in chat di gruppo.
  • Moolah bot: fornisce i valori di cambio aggiornati delle monete.
  • Sudoku bot: consente di giocare al famoso gioco direttamente dal dispositivo.
  • Netflix bot: arrivato anche da noi ad ottobre, Netflix fa parlare il mondo grazie alla sua sempre crescente offerta originale, oltre al fornito catalogo di film e telefilm. Con questo bot si sarà sempre a conoscenza delle modifiche nel catalogo del servizio.
  • Porn bot: è un bot vietato ai minori di 18 anni. Mostra contenuti hot sulla base della ricerca.

3 Comments

  1. Francesaco 07/01/2016
    • Francesco 07/01/2016
  2. Robin 08/01/2016

Add Comment