‘Threshold’, il progetto di Microsoft per far convergere le maggiori piattaforme per PC, telefoni e Xbox

Threshold Microsoft

Microsoft cercherà sempre più di unificare la sua tradizionale piattaforma per Windows PC, la piattaforma mobile di Windows Phone e quella delle console di gioco Xbox tramite un prossimo aggiornamento dal nome in codice «Threshold», secondo alcune indiscrezioni.

Presunti dettagli sui piani di Microsoft parlano di una release durante la primavera del 2015. In particolare, Microsoft sembra intenzionata a distribuire aggiornamenti per tutte e tre le sue principali piattaforme di sistemi operativi così che esse condividano ancora più elementi fra loro.

“Threshold” non rappresenterà un singolo sistema operativo Windows, ma aggiungerà piuttosto lo stesso insieme «attività ad alta priorità». Tra questi si pensa siano inclusi prodotti come Office, Bing, Intune e altri ancora. La società di Redmond vorrebbe inoltre fornire un singolo Store per le applicazioni che funzionerà attraverso Windows, Windows Phone e Xbox One.

Microsoft lavora alacremente per creare un’esperienza comune fra tutti i suoi sistemi operativi, dando agli utenti dell’ecosistema Windows un aspetto comune su Xbox, Windows Phone e Windows PC. in particolare, tutte le tre principali piattaforme ora dispongono di interfaccia utente detta “Modern” come loro primario metodo di input.

La strategia di convergenza di Microsoft va oltre il software e comprende anche componenti hardware, come i dispositivi Surface che cercano di colmare il divario tra notebook e tablet. I nuovi tablet Surface 2 di Microsoft, ad esempio, eseguono la piattaforma Windows RT, che è stata progettata per processori ARM e non può eseguire le applicazioni Windows vere e proprie, rendendo il dispositivo un potenziale sostituto dei netbook, piuttosto che un concorrente diretto degli iPad di Apple.

Add Comment