Trucchi da Browser. Qualche consiglio.

Navigare agilmente su Internet è certamente uno dei requisiti più importanti dei nostri giorni. Ogni browser ha infatti delle funzioni interne per permetterci una navigazione più agiata, ma non tutti ne sono al corrente. Ecco una buona lista delle funzioni integrate nei browser e le loro scorciatoie per accedervi:

Leggi anche: Test sulla Velocità del Wifi

 

CTRL+TAB – Seleziona la scheda a destra

CTRL+SHIFT+TAB – Seleziona la scheda a sinistra

CTRL+W – Chiude la scheda

Queste sono importanti funzioni per cambiare velocemente schede e chiuderle. Funzionano universalmente su molti Browser.

 

E’ possibile far ricordare al browser le schede aperte, così che quando aprite nuovamente Chrome o Firefox, le ritrovate subito pronte all’uso. Potete attivare la funzione nelle impostazioni d’entrambi i browser. Ad esempio in Chrome lo trovate sotto “All’avvio” con “Continua da dove eri rimasto” come opzione. Ricordate naturalmente che attivare questa funzione influisce sulla velocità d’avvio del vostro browser e sullo spazio che utilizza. Chrome ha ovviato questo problema con l’ultima versione, nel quale s’imposta nel Background.

Sapete che potete dividere le schede trasformandole in finestre? Per fare questo basta trascinarle fuori, tenendo cliccato sulla scheda. Verranno automaticamente convertite in finestre. Ciò non incide nelle prestazioni del Browser dato che gestisce la memoria allo stesso modo delle schede.

Alcuni Browser permettono di “bloccare” le schede, riuscendo così a diminuire lo spazio occupato all’interno della finestra e di tenere allo stesso tempo attiva la scheda. Cliccate con il tasto destro sulla scheda e quindi su “Blocca Scheda”.  Questa funzione è principalmente attiva in Chrome ma è disponibile anche in altri.

Una funzione conosciuta, ma non ancora da tutti. Se chiudere per sbaglio una scheda potete riaprirla usando la scorciatoia CTRL+SHIFT+T. Potete cliccare anche su una scheda qualunque e andare quindi su “Riapri schede”.  E’ una funzione a volte criticata perché ogni browser tiene in memoria queste schede, appesantendosi e richiedendo un riavvio del programma per alleggerirsi.

Add Comment