Tweetbits organizza i tweet preferiti in categorie con un’interfaccia utente davvero impressionante

Tweetbits

Niente batte Twitter quando si tratta di micro-blogging. Il servizio ha dimostrato a tutti che molto può essere detto in soli 140 caratteri, e la possibilità di ottenere un forte seguito online è molto plausibile per chi si impegna nell’attività. Fama di Twitter a parte, l’organizzazione dei propri tweet preferiti non è esattamente un punto di forza di Twitter, quando si tratta delle sue funzioni native. E se si è una di quelle persone che amano contrassegnare le stelline su un tweet dopo l’altro, si sa quanto può diventare difficile ritrovare un particolare tweet preferito in un momento futuro. Ma ecco Tweetbits, una web app di terze parti per Twitter che permette di organizzare i propri tweet preferiti raggruppandoli in categorie personalizzate.

L’interfaccia utente è davvero a misura di utente. Il design semplicistico può portare a credere che sia un programma basilare, ma è in realtà abbastanza potente ed offre una manciata di caratteristiche utili. E la cosa più emozionante è il fatto che il suo design responsivo funziona altrettanto bene sui grandi monitor dei PC , sui display dei tablet e anche sugli smartphone.

Per iniziare con Tweetbits, fare clic su ‘Twitter Sign In’ nella homepage del servizio. Bisogna dare il permesso a Tweetbits per accedere al proprio account di Twitter fornendo all’app le autorizzazioni necessarie.

Poi si passerà alla dashboard principale di Tweetbits, che è ben ottimizzata sia per il cursore del mouse che per la navigazione touch. Entrando nella dashboard, Tweetbits comincia a caricare i tweet preferiti e li visualizza in una scheda. Inoltre è possibile archiviare un tweet, se si desidera leggerlo in un secondo momento. Allo stesso modo, gli elementi archiviati possono essere facilmente ripristinati dalla scheda relativa.

Il primo passo per organizzare i tweet è la creazione di categorie. Per esempio, si possono raggruppare tutti i tweets preferiti da account legati alla tecnologia sotto la categoria Tech. Tweetbits consente di impostare qualsiasi nome si desideri per le categorie. Basta semplicemente cliccare il pulsante ‘Create new category’, digitare il nome, scegliere il colore della sua scheda e fare click su Create.

Tutte le categorie sono visualizzate nella barra laterale sinistra, che consente di spostarsi rapidamente tra di loro. Adesso occorre riempire effettivamente le categorie con i propri tweet. Per farlo, cliccare e tenere premuto sul piccolo pulsante verde accanto a ogni tweet, trascinarlo sopra la categoria desiderata e lasciar andare.

Tweetbits consente di eliminare qualsiasi categoria esistente, nonché eventuali singoli tweet, cliccando sulla piccola icona con il cestino.

Tweetbits offre attualmente due tipi di piani di abbonamento: Free e Pro. Agli utenti free è consentita solo la gestione di un account Twitter, un massimo di due categorie e fino a 50 tweets in ogni categoria. L’account Pro rimuove tutte queste limitazioni e offre anche alcune funzionalità aggiuntive al costo di 10 dollari al mese.

Per mettere alla prova questo utile servizio di gestione dei tweet basta recarsi sulla pagina ufficiale di Tweetbits.

Add Comment