Una lista dei migliori trucchi per Microsoft Word

01_Word2007ScreenMicrosoft Word è un programma divenuto essenziale non solo per studenti, ma anche per impiegati e chiunque debba lavorare con documenti informatici. Tuttavia, per chi non è proprio esperto, usare Word può essere una sfida ardua, anche a causa delle numerose impostazioni indicate da icone tanto strane quando oscure. Trovare poi una determinata funzionalità può essere davvero impossibile se non si sa già come fare. Per tutti questi motivi di seguito proponiamo una serie di trucchi per Microsoft Word.

Lista dei migliori trucchi per Microsoft Word

  • Selezionare il testo in verticale. Tutti sanno come selezionare il testo sequenzialmente, tenendo premuto il tasto sinistro e trascinando il mouse sul testo ci interessa. Tuttavia può essere necessario selezionare il testo in senso verticale, ad esempio quando si vuole copiare una sequenza di numeri oppure le prime parole di ogni frase. Per selezionare il testo in senso verticale sarà sufficiente tenere premuto il testo Alt quando si trascina in mouse sulle lettere da selezionare tenendo premuto anche il tasto sinistro.
  • Passare dal maiuscolo al minuscolo, o viceversa, in pochi click. Non so se sia mai capitato, ma spesso al sottoscritto succede di dimenticarsi di avere il caps lock attivo e di alzare lo sguardo e scoprire di aver scritto diverse frasi tutte in maiuscolo. La scelta ovvia per molti è cancellare e riscrivere tutto daccapo, tuttavia non è necessario. Word permette, infatti, di modificare la capitalizzazione in pochi secondi. Sarà infatti sufficiente cliccare sull’icona Aa della scheda Home della barra multifunzionale e scegliere l’opzione che serve: si potrà passare dalle maiuscole alle minuscole, procedere in senso contrario, invertire maiuscole e minuscole o lasciare solo le iniziali maiuscole. Davvero uno dei trucchi per Microsoft Word più utili.
  • Cambiare il carattere predefinito. Le ultime versioni di Word usano come carattere predefinito Colibrì, ma sono in molti a preferire font che meglio si prestano ad essere stampati, come ad esempio Times New Roman. Se si vuole evitare di dover modificare il font ad ogni accesso a Word ed impostare il carattere preferito come predefinito, basta cliccare sull’icona mostrata in questa immagine:2669936Dopodiché si può impostare il font che si preferisce come predefinito e confermare cliccando su Imposta come predefinito.
  • Impostare i parametri di default quando si incolla un testo. È uno dei trucchi per Microsoft Word più utili per coloro che si ritrovano a dover spesso incollare delle porzioni di testo di altri documenti. In questi casi Word offre tre opzioni: Mantieni formattazione originale, Applica formattazione di destinazione e Mantieni solo il testo. Normalmente, se si incolla un testo Word manterrà la formattazione originale, il che può essere fastidioso se si vuole mantenere la formattazione uguale per tutto il documento. Per modificare queste impostazioni quindi, e adattare sempre il testo alla formattazione del documento, bisognerà impostare come automatica l’impostazione Mantieni solo il testo. Per farlo, andiamo in File e poi in Opzioni → Impostazioni Avanzate → Taglio, copia e incollamento. Qui basta semplicemente scegliere l’opzione Mantieni solo il testo e confermare premendo ok.
  • Spostare il testo in una tabella. Se si vuole spostare un’intera riga sopra o sotto quella attuale, il modo migliore per farlo è selezionare il testo da spostare e premere la sequenza di stati ALT + MAIUSC + tasto freccia in alto o in basso, a seconda di dove lo si voglia spostare. In questo modo non si intaccherà la formattazione della tabella.
  • Modificare l’interlinea. Capita che durante la scrittura, per motivi apparentemente ignoti, l’interlinea cambi da un paragrafo all’altro. In questo caso è sufficiente modificarla manualmente, ecco come: selezionare il testo in cui si vuole modificare l’interlinea, cliccare con il destro del mouse e scegliere Paragrafo; qui basta entrare nella scheda Rientri e spaziatura e scegliere l’opzione Spaziatura per regolare l’interlinea a piacimento.

Add Comment