Come velocizzare Chrome su Android

Google Chrome Android tweaks

A seconda del dispositivo Android, browser web come Chrome o Firefox possono funzionare piuttosto bene su di esso o essere intollerabilmente lenti. Sebbene l’hardware del dispositivo svolga un grande ruolo riguardo a ciò, il software è altrettanto importante.

Se si stanno notando i problemi di prestazioni in Google Chrome, soprattutto cadute nel frame rate quando si scorrono le pagine, allora consigliamo di provare i seguenti consigli per migliorare la situazione.

Non c’è alcuna garanzia che i seguenti tweak funzioneranno su tutte le miriadi di dispositivi Android in circolazione, ma se si consulta questo thread su Reddit, si noterà che la maggior parte degli utenti che hanno risposto al messaggio originale hanno segnalato che tali modifiche hanno migliorato le prestazioni per loro.

Velocizzare Chrome su Android

 

Ecco quello che occorre fare. Avviare il browser web Google Chrome sul proprio dispositivo Android. Non importa se si esegue Chrome in versione Stable o Beta: questi tweak funzionano in entrambi.

Digitare chrome://flags e premere il tasto Invio. Questo comando apre le caratteristiche sperimentali del browser web. È un ampio elenco di funzionalità, normalmente nascoste, che un giorno potrebbero essere implementate direttamente nel browser.

Utilizzare l’opzione Trova nella Pagina per individuare le seguenti preferenze e modificarle nei seguenti modi:

  1. Contatore FPS (#show-fps-counter) Questo può essere utile per visualizzare i fotogrammi al secondo del browser e verificare i miglioramenti. Si noteranno miglioramenti pure, e il conteggio dei fps può fornire numeri per supportare il risultato.
  2. Sezioni massime per l’area di interesse (#max-tiles-for-interest-area) Impostare questo valore a 256 o 512, invece dell’opzione Predefinito. Questo valore determina quanto avanti Chrome pre-caricherà la pagina web. Se si aumenta il valore, verrà caricata una maggiore porzione della pagina e ciò migliorerà lo scorrimento. Questo incremento va a scapito della memoria in uso, però, quindi tenerlo a mente. Potrebbe essere necessario sperimentare con i due valori per trovare la quantità migliore in termini di prestazioni e consumo di memoria.
  3. Attiva SPDY/4 alpha 2 (#enable-spdy4a2) Consente di attivare il sostituto del livello di sessione per la connessione HTTP di Google, che può essere utili sui siti che lo supportano, come Facebook.

Si prega di notare che è necessario riavviare Chrome prima che le modifiche siano applicate. Non appena si modifica un’impostazione, viene visualizzato un pulsante per il riavvio immediato del browser sulla parte inferiore dello schermo. Il suggerimento è quello di apportare tutte le modifiche e premere il pulsante di riavvio dopo averle applicati tutte in una volta.

Per disabilitarle nuovamente, basta tornare nuovamente alla pagina chrome://flags e correggere le modifiche appena affettuate, o ripristinare tutti i valori predefiniti tramite il pulsante in alto a destra.

Add Comment