Wi-Fi HaLow, il nuovo standard per i gadget tecnologici

wi-fi-wifi-sign-computer-screenIl WiFi viene usato per connettere tutti i gadget tecnologici e l’obiettivo è quello di usarlo anche per i gadget smart della casa. Tuttavia, fino ad oggi, le compagnie che producono questi gadget sono state restie ad utilizzare il Wi-Fi per la connessione ed il motivo è molto semplice: il Wi-Fi consuma troppa energia. Il problema diventa rilevante per tutti i device che devono essere piccoli, economici e magari funzionare con una singola ricarica anche per mesi interi.

Wi-Fi HaLow consumerà meno energia e sarà più efficiente

Per questo motivo, i creatori del Wi-Fi stanno lavorando ad un nuovo standard che funzioni usando poca energia e che funzioni meglio, coprendo distanze migliori anche viaggiando attraverso i muri. Questo nuovo standard è stato chiamato Wi-Fi HaLow (si pronuncia halo come l’altra parola inglese) e sarà un’estensione del prossimo standard 802.11ah. Secondo la Wi-Fi Alliance, l’associazione creata nel 1999 dalle aziende leader per la diffusione della connessione senza fili, i primi prodotti con il Wi-Fi HaLow arriveranno nel 2018, ma gli esperti prevedono che alcuni potrebbero arrivare sul mercato anche prima.

Wi-Fi HaLow come una migliore alternativa al bluetooth

Il Wi-Fi HaLow è visto come la risposta al bluetooth, pensato per smartband e braccialetti per il fitness, sensori per la casa, videoc amere di sicurezza e tanti altri gadget per la casa. Già oggi, il normale Wi-Fi si trova in alcuni device come le fotocamere, ma riuscire ad inserirlo negli oggetti indossabili è una sfida e HaLow dovrà risultare migliore del bluetooth.se riuscirà nell’impresa, HaLow sarà una piccola rivoluzione: potrà fare tutto quello che oggi fa il bluetooth, ma ad una distanza maggiore e con la possibilità di connettersi direttamente ad internet. Il nuovo standard, che sembra così promettente, presenta comunque degli aspetti negativi: non sarà veloce come il Wi-Fi normale nello scaricare dati. HaLow, infatti, è pensato che trasmettere dati di piccole dimensioni ad intervalli non frequenti e non sarà quindi ottimale per il download di dati normali. Tuttavia, questo formato non sostituirà lo standard attuale, ma lo affiancherà solo, il che garantirà solo nuove prestazioni.

Che ne pensi?