Wifi Collector è la prima applicazione Android di Nirsoft

Wifi Collector

Nir Sofer è uno sviluppatore di software molto produttivo che ha pubblicato più di cento diversi programmi per Windows nell’ultimo decennio sotto il nome Nirsoft. La maggior parte degli strumenti che ha sviluppato è tenuta in grande considerazione, e la possibilità è che vi siati imbattuti in almeno alcuni di loro in passato. Alcuni ve li abbiamo consigliati anche noi di Scarichiamo.it (come questo e quest’altro). Questi strumenti sono la maggior parte delle volte altamente specializzati, sempre portatili e molto facili da usare. Fino ad ora, solo software per Windows è stato rilasciato su NirSoft.

Ma ciò è cambiato con la release della prima applicazione Android marchiata Nirsoft. Wifi Collector è un’applicazione gratuita per Android 3.0 e superiori che esamina l’area circostante alla ricerca di reti wireless.

L’app funziona in modo simile agli strumenti paragonabili su Windows, come WirelessNetView o WifiInfoView. Il vantaggio alla base di Wifi Collector è che è più facile da portare in giro in quanto non è necessario prendere un portatile o un tablet con sè, e tutto ciò che serve è il proprio onnipresente smartphone.

Dopo aver installato l’applicazione e averla avviata, si arriva a un’interfaccia basilare. Qui baste selezionare ‘Start’ per eseguire una scansione, ‘Export’ per salvare le informazioni in un file locale o andare prima alle impostazioni.

È probabilmente una buona idea, infatti, aprire le impostazioni dato che permettono di definire ciò che verrà analizzato e ciò che verrà ignorata. È possibile specificare quali informazioni di rete si desidera raccogliere in ‘Settings’. Se interessano, ad esempio, solo reti con protezione WEP e WPA-PSK, si possono disabilitare le altre opzioni, oppure eseguire la scansione solo per le reti aperte così che sia possibile connettersi subito.

Altre opzioni qui consentono di specificare la raccolta di reti che trasmettono sui 2,4 GHz o 5 GHz, reti ad-hoc o in modalità infrastruttura, impostare un livello di segnale minimo (espresso in dBm) o iniziare la scansione solo quando il GPS è attivato e disponibile.

Quando si preme Start sullo schermata principale, Wifi Collector inizierà a registrare tutte le reti senza fili corrispondenti, fino a quando non si presserà il pulsante stop. Saranno visualizzate le informazioni sul tipo di reti raccolte nella sua interfaccia, ma non le eventuali specifiche. È necessario utilizzare il pulsante ‘Export’ per salvare le informazioni in un file csv, un file con tabulazione, un file HTML o Google Earth, e aprirlo in seguito con un’applicazione appropriata.

Le informazioni che vengono raccolte dall’app includono il nome della rete, la sua sicurezza, il supporto WPS, il produttore dell’access point, il livello del segnale, la frequenza e il numero del canale, l’indirizzo MAC dell’access point e la data e l’ora in cui la rete è stata rilevata.

Sarebbe stata una scelta più comoda poter visualizzare le informazioni di rete direttamente nell’interfaccia dell’applicazione, magari anche con opzioni per stabilire una connessione ad essa immediatamente.

Nonostante tutto, Wifi Collector è un’applicazione utile. Si può usarla per creare un rapporto dettagliato delle reti wireless in un un’area specifica.

Ancora più interessante rispetto all’applicazione in sé, a nostro parere, è che NirSoft abbia pubblicato la sua prima applicazione Android. Mentre è troppo presto per dire se seguiranno ulteriori applicazioni, è probabile che questo sia solo l’inizio e non possiamo che esserne contenti.

Wifi Collector
Developer: NirSoft.Net
Price: Free

Add Comment