Windows 10 gratis: ecco come ottenerlo

windows-10-download

Dopo le prime critiche e lo scetticismo iniziale degli utenti (soprattutto per il problema privacy), gli sviluppatori Microsoft hanno apportato alcune migliorie al nuovo Sistema Operativo Windows 10, grazie alle quali sempre più consumatori hanno iniziato a (ri)considerare l’installazione di Windows 10 o almeno a dargli una seconda possibilità, tuttavia senza pagarlo in fase preliminare. In questo articolo verranno illustrati alcuni metodi che permettono l’installazione gratuita di Windows 10 oltre il termine del 29 luglio.

Attivare Windows 10

Gli utenti che utilizzano una versione predente all’ultimo Sistema Operativo di Windows, avranno certamente ricevuto un messaggio nel quale viene consigliato di acquistare o attivare Windows 10. Nonostante abbiate ignorato tale comunicazione, l’offerta resta comunque valida. La versione più costosa di Windows 10, Enterprise, ha un periodo di prova di 90 giorni terminati i quali non sarà più funzionante ma, grazie a questo periodo di tempo, si avrà modo sufficiente per verificare la funzionalità del nuovo Sistema Operativo.

Installare una seconda volta Windows 10

Per gli utenti che hanno inizialmente scaricato Windows 10 o ai quali si è avviato il download automatico, ma hanno poi deciso di ritornare sui propri passi, hanno la possibilità di installare il Sistema Operativo una seconda volta, infatti, Windows 10 non ha una licenza limitata nel tempo rimanendo valida. Sarà necessario riscaricare il Tool per l’Installazione di Windows 10 dalla pagina ufficiale, una volta installato non sarà necessario inserire nuovamente la chiave seriale perché il Sistema contatterà autonomamente il server di Microsoft.

Offerta tecnologia assistiva

Il termine ultimo per aggiornare gratuitamente il Sistema Operativo a Windows 10 era il 29 luglio, tuttavia chi utilizza le tecnologie assistive può usufruire di una proroga. Microsoft non effettua controlli che verifichino se realmente vengano o meno utilizzate tali ausili tecnologici, pertanto seppur facendo ricorso ad una piccola bugia, il download gratuito rimane accessibile a tutti.

Add Comment