Windows, tutte le versioni saranno fuse in un’unica piattaforma

Windows, tutte le versioni saranno fuse in un'unica piattaforma

Prossimamente tutte le versioni di Windows saranno fuse in un’unica piattaforma. Questo cambiamento radicale nello sviluppo dei sistemi operativi avverrà con la prossima major relase di Windows, molto probabilmente quella che diventerà Windows 9.

A render nota la cosa è stato Satya Nadella, il CEO di Microsoft, nel corso della earnings call che ha proceduto l’annuncio facente riferimento ai risultati finanziari del quattro trimestre 2014.

Semplificheremo la prossima versione di Windows da tre sistemi operativi ad un sistema operativo convergente unico per gli schermi di tutte le dimensioni.

In passato l’azienda di Redmond aveva un team per ogni versione di Windows, ognuno dei quali lavorava separatamente dagli altri. Adesso è stato invece creato un unico gruppo che si occupa dello sviluppo di un’architettura comune. Si tratta di un dato che se sommato all’annuncio delle app universali fatto da Microsoft nel corso della conferenza Build di inizio aprile non può non apparire come una naturale evoluzione.

Un sistema operativo unico porterà con sé svariati vantaggi, sia per gli utenti sia per gli sviluppatori. Gli utenti porranno infatti usare le stesse app su qualsiasi dispositivo mentre gli sviluppatori non dovranno più realizzare tante applicazioni distinte per ogni piattaforma.

Nonostante l’unificazione dei sistemi operativi Microsoft continuerà però a vedente diverse edizioni di Windows alle quali andrà ad aggiungersi l’edizione Bing pensata per i dispositivi più economici.

Unitamente alla notizia in questione il CEO di Microsoft ha poi fatto sapere che in futuro verrà creata un’unica piattaforma per gli sviluppatori ed un unico store per tutti i dispositivi.

Add Comment