Yahoo! ha comprato l’app di messaggistica Blink

Yahoo! ha comprato l'app di messaggistica Blink

È notizia dell’ultim’ora, o quasi, quella che Yahoo! ha messo a segno l’acquisizione di Blink, la nota app di messaggistica istantanea per device iOS ed Android.

Blink, per chi non lo sapesse, è un’applicazione che va a caratterizzarsi per la particolarità che i messaggi inviati si autodistruggono una volta letti. Trattasi di un prodotto di Meh Labs fondata dall’ex dipende di Big G Kevin Stephens e da Michelle Norman.

Per ora i dettagli esatti dell’accordo non sono stati ancora comunicati ma purtroppo per coloro che non possono più fare a meno di Blink ci sono brutte notizie: l’app cesserà le sue attività nel corso delle prossime settimane poiché tutti i membri del team della stessa passeranno a lavorare con Yahoo!.

Allo stato attuale delle cose non è ben chiaro a cosa possa servire il know how di Blink a Yahoo! ma di certo l’acquisizione fa parte del progetto di Marissa Mayer di acquisire importanti realtà da incorporare nei futuri progetti e servizi dell’azienda. Più che il know how di Blink a Yahoo! potrebbero però interessare le menti che stanno dietro allo sviluppo dell’applicazione. Basti infatti pensare a Kevin Stephen, che con il suo importante curriculum in cui può annoverare di aver lavorato con Google, YouTube, Apple e Boxee, può sicuramente diventare un elemento di grande prestigio per i futuri piani di sviluppo dell’azienda di Sunnyvale.

Al momento non risultano disponibili ulteriori dettagli ma di sicuro sarà possibile saperne di più, sia per quanto concerne i dettagli monetari sia per quanto riguarda le intenzioni di Yahoo! con il team di Blink, durante i prossimi giorni.

Add Comment