Anche Napoli “attacca” La Legge Regionale, gli operatori verranno ascoltati