Google Drive, nuove funzioni per l’elaborazione delle immagini