Microsoft, entro giugno 2015 saranno licenziate 18.000 persone