Home Hardware Powerline: come funziona e i suoi vantaggi

Powerline: come funziona e i suoi vantaggi

0

La rete Internet è ormai una necessità assoluta affinché i nostri dispositivi fissi e mobili possano essere sfruttati al 100%. Grazie alle rete Wi-Fi sempre più diffusa sia nelle case che nei luoghi pubblici, inoltre, è possibile sfruttare una connessione dati legata ad un profilo flat che ci permette, di fatto, di risparmiare i Giga che ogni mese il nostro operatore mobile ci fornisce in base alla nostra offerta.

Il limite del Wi-Fi, soprattutto in casa, è però quello di essere spesso vincolato alla vicinanza del nostro dispositivo al router che fornisce il segnale. Solitamente tale limitazione nasce in caso di appartamenti di ampia metratura, nei quali all’allontanamento dal router corrisponde una progressiva perdita di segnale, o per la presenza di numerose mura spesse che dividono una stanza dall’altra e che rendono difficoltoso, se non impossibile, connettersi.

Per aggirare l’ostacolo è possibile utilizzare un altro router in un’altra stanza che possa fungere da ripetitore del primo per ampliare il segnale, scegliere un dispositivo wireless oppure affidarsi agli adattatori Powerline sfruttando la rete elettrica di casa.

Questa ultima soluzione presenta una serie di indubbi vantaggi. Scopriamo quindi quali sono e come funziona nello specifico.

Il primo ed indiscutibile vantaggio di affidarsi ad adattatori Powerline per ampliare il segnale Wi-Fi della propria rete Internet è senza dubbio quello di poter far tutto senza dover trasportare alcun cavo attraverso le mura. Per sfruttarli basterà infatti collegare ad uno degli adattatori il modem e all’altro il dispositivo da connettere presente in un’altra stanza. I due adattatori saranno quindi in grado di sfruttare la rete elettrica per veicolare un segnale dedicato alla rete Internet.

Per far sì che tali adattatori funzionino è però necessario evitare di inserirli in corrente mediante ciabatte o doppie prese ed utilizzare una rete elettrica identica per il dispositivo ed il modem.

Grazie a questi adattatori Powerline è inoltre possibile assicurarsi un’ottima velocità di navigazione, al pari di quella del modem originale, a patto che i cavi elettrici e le prese di casa siano in perfette condizioni. Tali adattatori garantiscono inoltre una connessione sicura con la crittografia dei dati così che navigare col proprio dispositivo da un’altra stanza non risulti in nessun caso rischioso.

La cosa interessante dei modelli Powerline più sofisticati e richiesti è la possibilità di creare ex novo un segnale Wi-Fi nella stanza dove è collegato l’altro adattatore, quello per intenderci non collegato direttamente al modem. In questo modo, oltre a disporre di una sorta di prolungamento della connessione router tramite cavo Ethernet sarà possibile ottenere un segnale wireless di ottima qualità che si origina in un punto già di per sé distante dal router.

Fonte : GeekProject

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui