Home Android e Google Play Vedere password memorizzate Chrome Android, ecco la guida completa

Vedere password memorizzate Chrome Android, ecco la guida completa

0

Se da sempre avete utilizzato come browser il popolare Chrome sul vostro smartphone Android, vi consigliamo vivamente di prendervi 10 minuti di tempo libero e andare a leggere con la massima attenzione passo per passo ogni passaggio che tra poco riporteremo qui sotto. Come da titolo, infatti, andremo a vedere come vedere password memorizzate Chrome Android. Ovviamente, per qualunque problema non esitate a scriverci in modo da potervi aiutare appena disponibili.

Vedere password memorizzate Chrome Android grazie ad un tutorial impeccabile! Ecco tutti i passaggi da seguire

Vedere password memorizzate Chrome Android bisogna evidenziare fin da subito che comunque è un qualcosa di molto facile da fare, i passaggi li possono benissimo eseguire senza il minimo problema anche i meno esperti di tecnologia. Come primissima cosa bisogna tassativamente capire come il browser salvi le nostre personali credenziali. In poche parole, senza divulgarci più di tanto, le password vengono sincronizzate in maniera del tutto automatica con il nostro account Google ufficiale se abbiamo solo ed esclusivamente fatto l’accesso a Chrome con quest’ultimo, caso contrario verranno salvate solo in locale….questo sia chiaro!

Tuttavia, per poter gestire le credenziali salvate, è obbligatorio fare un tap sui 3 punti che rimangono in alto a destra nella schermata principale e di conseguenza scegliere la seguente dicitura: Impostazioni. Da questo punto in poi, premete sulla voce Salva password, accederete all’istante alla sezione che si occupa prevalentemente della gestione dei vari settaggi di nostro interesse. Niente di cosi tanto complicato.

Oltre ad abilitare oppure disabilitare il salvataggio, infatti, è fattibile visualizzare per quali account è stata salvata la pass e, cosa da non sottovalutare per nessuna ragione al mondo, quale risulta essere la password da noi usata. Per fare il tutto, basta fare un semplice semplice tap su Controlla e gestisci password salvate al seguente link: password.google.com. Ora, qui una volta inserita la pass del vostro account Google, verrete subito indirizzati alla pagina che ospita, tra l’altro, tutte quante le credenziali salvate. Per rimuoverle definitivamente vi basterà fare un tap sulla X, mentre per osservare la password dovrete selezionare il simbolo dell’occhio….Facile, vero?

In conclusione, come di consueto, come abbiamo già avuto modo di ripetere ad inizio articolo se avete qualche dubbio nel seguire la guida, fatecelo sapere qui sotto dove è presente il box dei commenti.

Password memorizzate nel browser Chrome: come conservarle e riutilizzarle

Arriva per tutti il momento di acquistare un computer nuovo oppure di procedere alla periodica e necessaria formattazione di quello più “datato”. Ciò che spaventa gli utenti costretti per qualche ragione a cambiare pc è la perdita dei dati e delle password. Per evitare di dover reperire e scrivere una per volta tutte le password memorizzate nel browser Chrome, c’è una procedura che Chrome mette a disposizione, e va abilitata prima dell’utilizzo.

Procedimento di esportazione con ultima versione aggiornata di Chrome

Dopo aver aperto Google Chrome scrivete “chrome://flags” nella barra degli indirizzi. Poi, dopo aver trovato “password export” procedete a modificare lo stato da “Default” a “Enabled”. Per salvare la modifica effettuata riavviate il browser. Effettuato interamente il riavvio, inserite la dicitura chrome://settings/passwords nella barra degli indirizzi. Effettuate la ricerca della sezione “Password salvate” e cliccate su “Esporta password” (sulla destra, in corrispondenza di tre pallini). Dopo aver eseguito l’esportazione delle password, queste saranno visibili a tutti coloro che hanno accesso al file Csv. Se l’account Windows Google Chrome è provvisto di una password dovrete fornirla per poter ultimare la procedura di esportazione. Salvate il file denominato Csv in una cartella vuota in modo da tenerlo ben custodito.

Procedimento di importazione password Chrome

Sempre in chrome://flegs tramite la voce “Password Import” possiamo abilitare e riavviare il browser. Dopo di che selezioniamo la funzione “Importa”, da attivare sempre in modalità chrome://settings/passwords. Ora non vi resta che selezionare il file Csv e importare le password Chrome. In alternativa a questo procedimento si possono conservare le password in un database locale criptato su una memoria esterna, oppure su database criptati su server che si trovano in Rete.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui